Principio di funzionamento

Clicca qui per preventivo

La pompa di calore (heat pump in inglese) è una macchina in grado di trasferire calore da un corpo più freddo (sorgente) ad un corpo a temperatura più alta. In sostanza viene invertito il normale processo per cui in natura il calore fluisce da un corpo più caldo ad uno più freddo.

Per eseguire questo trasferimento di calore la macchina ha bisogno di energia, generalmente elettrica ma può essere anche meccanica o chimica.

Naturalmente è possibile anche il ciclo inverso (ciclo frigorifero). Un normale condizionatore split è una pompa di calore aria-aria che può immettere calore o raffrescare un ambiente.

Cos'è il COP

COP significa Coefficient of Performance.

E' dato dal rapporto tra la potenza o energie termica che esce dalla macchina e l'energia che necessita a farla funzionare. Ad es. una pompa di calore con COP=5 che consuma 1 KW elettrico genera 5KW termici. Il COP varia in funzione dell'efficienza della macchina e della temperatura di partenza e di arrivo. Ad es. consideriamo una normale pompa di calore aria-aria, cioè un condizionatore split utilizzato in regime di riscaldamento. Più bassa è la temperatura dell'aria esterna e meno efficiente sarà la pompa di calore. Al di sotto di una certa temperatura esterna (tipicamente sotto i 0°) non conviene utilizzare il condizionatore perchè il COP è quasi pari a1. Allora conviene utilizzare una caldaia a gas in quanto il gas è meno costoso della corrente elettrica.

 SCOP= Seasonal COP. Indica la media stagionale del COP, cioè come la macchina si comporta mediamente in tutto l'anno

 EER= Energy Efficiency Ratio: è la stessa cosa del COP ma per la fase di raffrescamento. Anche qui c'è il SEER cioè l'EER medio stagionale.

 

Nuova proposta: ibrida per acqua calda sanitaria

caldaia viessmann vitodens 100pompa di calore viessmann nuove energie hte 01 100 litriSoluzione ibrida con caldaia a condensazione in cascata a pompa di calore per produzione di acqua calda sanitaria (ACS). Applicabile sia con nuova caldaia a condensazione sia con caldaia istantanea esistente, meglio se a condensazione.

Funzionamento:

  1. riscaldamento a metano con caldaia a condensazione

  2. produzione di ACS con pompa di calore Viessmann 100 litri murale e mandata al circuito caldaia

Vantaggi:

  1. Occupazione minima (solo la pompa di calore murale oltre alla cldaia murale)

  2. La pompa di calore produce sempre il massimo di acqua calda possibile

  3. In caso di necessità la caldaia supplisce alla differenza per cui il sistema si adatta anche a famiglie con 4-5 componenti

Proposta di Dea Engineering:

  • Caldaia a condensazione Viessmann Vitodens 100

  • Pompa di calore Viessmann Nuove Energie HTE 01 HP DW-7

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Siti utili Pompe di Calore